NASCE LA PRIMA ASSOCIAZIONE DI PRO BONO IN ITALIA

marketude Pro Bono, Sulla stampa

Milano, 17 maggio 2017 – Da una costola dell’Italian Pro Bono Roundtable (www.pilnet.org/italy), nasce oggi Pro Bono Italia, la prima associazione di avvocati, Studi legali ed associazioni forensi, per la promozione e la diffusione della cultura del Pro Bono anche nel nostro Paese.

Molti dei fondatori di Pro Bono Italia hanno attivamente partecipato a, e continuano a sostenere, l’Italian Pro Bono Roundtable, la rete di Studi legali, avvocati ed associazioni no-profit promossa da PILnet (The Global Network for Public Interest Law) ed attiva fin dall’aprile 2014, con incontri periodici a Roma e Milano ed il supporto organizzativo all’European Pro Bono Forum tenutosi per la prima volta a Roma nel novembre 2015.

Tra i fondatori, ASLA, Albé e Associati, Carotenuto Studio Legale, Casella e Associati, l’Avv. De Agostino, De Berti Jacchia Franchini Forlani, Dentons, Hogan Lovells, l’Avv. Ingrasci, Legance, Macchi di Cellere Gangemi, Quintavalle & Riva e White & Case.

Gli aspetti notarili sono stati curati da Giovannella Condò di Milano Notai.

L’associazione, che non ha scopo di lucro, svolgerà, per il tramite dei suoi associati e nel rispetto delle norme sul gratuito patrocinio, consulenza legale e rappresentanza in giudizio, gratuitamente e su base volontaria, a favore di organizzazioni no-profit che perseguano fini di utilità sociale e persone fisiche che hanno difficoltà ad ottenere assistenza legale ed accedere alla giustizia, promuovendo il progresso del bene pubblico, la tutela dei diritti umani e il miglioramento dell’ordinamento giuridico.

Il modello adottato per la promozione e l’organizzazione è il dialogo fra gli avvocati, le associazioni no-profit, le clearing-house (CILD e CSVnet) nate di recente in seno all’Italian Pro Bono Roundtable e le legal clinic operanti su tutto il territorio nazionale ed all’estero. Le attività formative e iniziative comuni saranno su temi di carattere giuridico, sociale o culturale, finalizzate alla diffusione del Pro Bono in Italia. Inoltre, ci sarà il confronto con i consigli forensi locali, nazionali ed internazionali e le istituzioni competenti, per favorire l’approvazione di leggi, regolamenti, codici e norme deontologiche per lo sviluppo del Pro Bono.

A presiedere Pro Bono Italia Giovanni Carotenuto, già partner Orrick e fondatore dell’omonimo Studio legale, e Stefano Macchi di Cellere, responsabile dell’ufficio di Londra di Macchi di Cellere Gangemi, affiancati dagli altri membri del Consiglio Direttivo Valentina Casella, di Casella e Associati, ed Atanas Politov, già responsabile PILnet per l’Europa ed Europe Director for Pro Bono di Dentons.

IN THE PRESS

LegalCommunity – NASCE L’ASSOCIAZIONE PRO BONO ITALIA

TopLegal – PRO BONO ITALIA, GLI STUDI LEGALI FANNO SISTEMA

Diritto 24 – NASCE LA PRIMA ASSOCIAZIONE DI PRO BONO IN ITALIA

sociale.corriere.it – GLI AVVOCATI SI METTONO AL SERVIZIO (GRATUITO) DEL VOLONTARIATO

MAG – LegalCommunity – LOBBISTI PER BENE