DE BERTI JACCHIA FRANCHINI FORLANI VINCE CON IL MARCHIO CULLIGAN

marketude Agro-alimentare, Cristina Fussi, Matteo Biondetti, Proprietà Intellettuale, Sulla stampa

Milano, 28 giugno 2010 – Lo studio legale De Berti Jacchia Franchini Forlani con i soci Cristina Fussi e Matteo Biondetti ha assistito con successo Culligan Italiana SpA, licenziatario di Culligan International, leader nel settore del trattamento dell’acqua, nell’azione cautelare promossa a tutela del marchio contro un ex rivenditore e un ex riparatore autorizzato. Culligan Italiana ha ottenuto dalla sezione specializzata del tribunale di Bologna un ordine di inibitoria contemplante il divieto delle controparti di avvalersi del richiamo al marchio Culligan nelle insegne, nella corrispondenza commerciale e nelle iniziative pubblicitarie, al fine di non creare affidamento nel pubblico circa la loro appartenenza alla rete commerciale di Culligan italiana. Nell’ambito della richiesta di azione cautelare, lo studio legale ha fatto ricorso alla previsione del Codice della proprietà industriale che vieta, infatti, l’uso da parte di terzi di segni distintivi altrui per designare la natura, qualità e destinazione di prodotti originali quando tale utilizzo avviene in funzione distintiva e non sia conforme ai principi di correttezza professionale.

SULLA STAMPA

Guida al Diritto – DE BERTI JACCHIA FRANCHINI FORLANI: LA TUTELA DEL MARCHIO CULLINGAN ITALIANA SPA

Top Legal – DE BERTI JACCHIA FRANCHINI FORLANI CON IL MARCHIO CULLIGAN

Finanza&Diritto – MATTEO BIONDETTI PER DE BERTI JACCHIA FRANCHINI FORLANI VINCE CON IL MARCHIO CULLIGAN

Avvocati24 – DE BERTI JACCHIA FRANCHINI FORLANI VINCE CON IL MARCHIO CULLIGAN