DECRETO LEGGE 24 AGOSTO 2021, N. 118 (IN GAZZ. UFF., 24 AGOSTO 2021, N. 202). – MISURE URGENTI IN MATERIA DI CRISI D’IMPRESA E DI RISANAMENTO AZIENDALE, NONCHÉ ULTERIORI MISURE URGENTI IN MATERIA DI GIUSTIZIA

marketude Diritto fallimentare e procedure concorsuali, Pubblicazioni, Stefania Merati

Il Decreto Legge n. 118/2021, proposto dalla Commissione Pagni ed approvato dal Consiglio dei Ministri ad inizio agosto, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 202 del 24 agosto (“Decreto”).

Con tale Decreto, il Governo ha introdotto nuove e ulteriori misure per contenere e superare le imponenti conseguenze prodotte dall’emergenza epidemiologica in materia di crisi d’impresa e risanamento aziendale.

In estrema sintesi, il Decreto interviene in tre aree: (1) viene ulteriormente rinviata l’entrata in vigore del Codice della Crisi; (2) vengono apportate delle modifiche alla Legge Fallimentare attualmente vigente per quanto concerne le procedure alternative al fallimento, (3) sono introdotti nuovi strumenti che incentivino le imprese ad individuare alternative percorribili per la ristrutturazione e il risanamento aziendale.

Scarica l’articolo