DE BERTI JACCHIA FRANCHINI FORLANI CON H&M IN DIFESA DELLA LINEA DI ABBIGLIAMENTO DISEGNATA DA CAVALLI

marketude Matteo Biondetti, Moda e Lusso, Proprietà Intellettuale, Sulla stampa

Milano, 15 gennaio 2016 – Lo studio De Berti Jacchia Franchini Forlani, con il partner Matteo Biondetti, ha difeso con successo la società svedese H&M Hennes & Mauritz nei due gradi del giudizio per una causa intentata da una nota agenzia che rappresenta modelli a livello internazionale.

Il contenzioso verteva sul presunto mancato adempimento di alcune clausole contrattuali in merito all’organizzazione ed esecuzione di una campagna pubblicitaria per promuovere il lancio di una nuova linea di abbigliamento disegnata appositamente per H&M dalla griffe italiana “CAVALLI”.

Il Tribunale di Milano, con sentenza confermata anche in appello, ha accolto la tesi di H&M che ha eccepito la propria legittimazione passiva sul presupposto dell’inesistenza di un sottostante rapporto contrattuale con la controparte, dimostrando, nell’ambito di una complessa struttura di contratti “a catena”, di essersi avvalsa della collaborazione di una società terza per il reperimento dei modelli da impiegare nella campagna pubblicitaria.

 

SULLA STAMPA

LegalCommunity – DOPPIA VITTORIA PER DE BERTI JACCHIA FRANCHINI FORLANI AL FIANCO DI H&M

 Top Legal – DE BERTI JACCHIA VINCE PER H&M

 Top Legal – I CONTENZIOSI DELLA SETTIMANA

Finanza & Diritto – DE BERTI JACCHIA FRANCHINI FORLANI CON H&M IN DIFESA DELLA LINEA DI ABBIGLIAMENTO DISEGNATA DA CAVALLI

Global Legal Chronicle – H&M VINCE IN TRIBUNALE A MILANO IL CONTENZIOSO CON UN’AGENZIA DI MODELLI

Diritto24 – DE BERTI JACCHIA FRANCHINI FORLANI CON H&M IN DIFESA DELLA LINEA DI ABBIGLIAMENTO DISEGNATA DA CAVALLI