PASSAPORTO VACCINALE E GDPR: IL PARERE DELLE ISTITUZIONI EUROPEE

marketude Adriano Garofalo, Diritto europeo e della concorrenza, Farmaceutico e Life Sciences, Nella stampa, Protezione dei Dati e Cybersecurity, Pubblicazioni, Società

Il parere dello European Data Protection Board e dello European Data Protection Supervisor sul passaporto vaccinale indica che i lavori sono a buon punto ma, specie su valutazione dei rischi e misure di sicurezza per la protezione dei dati personali, servono ulteriori chiarimenti e proposte della Commissione Europea

Pubblicato su Cyber Security 360

Scarica l’articolo