PIENO PROSCIOGLIMENTO PER RIZZANI DE ECCHER ALLA HELLENIC COMPETITION COMMISSION CON DE BERTI JACCHIA

marketude Antonella Terranova, Contruction, Diritto europeo e della concorrenza, Prodotti e Attrezzature industriali, Roberto A. Jacchia, Sulla stampa

De Berti Jacchia ha difeso con successo Rizzani de Eccher innanzi l’Autorità Nazionale di Concorrenza greca nella maggiore indagine di cartello della storia dell’Antitrust di quel Paese, con sanzioni record comminate alle industrie nazionali.

IL TRIBUNALE DELL’UNIONE SI ESPRIME SUGLI ACCORDI PAY-FOR-DELAY E SULLA DEFINIZIONE DEL MERCATO RILEVANTE NEL CASO DEL PERINDOPRIL. L’ORIGINATORE TITOLARE DEL BREVETTO E I GENERICISTICI SONO CONCORRENTI, QUANTO MENO POTENZIALI

marketude Diritto europeo e della concorrenza, Farmaceutico e Life Sciences, Globally Minded, Proprietà Intellettuale, Pubblicazioni, Roberto A. Jacchia, Società

[x_icon type="tag"] Società, Diritto Europeo e della Concorrenza, Proprietà Intellettuale, Farmaceutico e Life Sciences

RIFORMA DELLA DIRETTIVA SUI SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI. PER IL PARLAMENTO EUROPEO, LE MISURE CHE LIMITANO LA PUBBLICITÀ DEI GIOCHI DEVONO ESSERE GIUSTIFICATE, PROPORZIONATE E NECESSARIE. GLI INTERROGATIVI SUSCITATI DAL C.D. DECRETO DIGNITÀ ITALIANO

marketude Connettività, Diritto europeo e della concorrenza, Giochi e scommesse, Globally Minded, Pubblicazioni, Roberto A. Jacchia, Società

[x_icon type="tag"] Connettività, Società, Diritto Europeo e della Concorrenza, Giochi e Scommesse

IL TRIBUNALE DELL’UE NEGA LA RIAPERTURA DELLE INDAGINI SUL SISTEMA DI DUAL PRICING DI GSK PER LA DISTRIBUZIONE DI MEDICINALI, CONFERMANDO GLI AMPI POTERI DISCREZIONALI DELLA COMMISSIONE E DELLE AUTORITÀ DI CONCORRENZA NELLA GESTIONE DELLE DENUNCE

marketude Diritto europeo e della concorrenza, Farmaceutico e Life Sciences, Globally Minded, Pubblicazioni, Roberto A. Jacchia, Società

[x_icon type="tag"] Società, Diritto Europeo e della Concorrenza, Farmaceutico e Life Sciences

DE BERTI JACCHIA FRANCHINI FORLANI VINCE DAVANTI ALLA CORTE COSTITUZIONALE IN MERITO AL DIVIETO DI RETROATTIVITÀ DELLA LEGGE DI STABILITÀ 2011

marketude Antonella Terranova, Diritto europeo e della concorrenza, Fabio Ferraro, Fiscale, Giochi e scommesse, Roberto A. Jacchia, Sulla stampa

De Berti Jacchia Franchini Forlani con un team composto dagli avvocati Roberto Jacchia, Antonella Terranova, Fabio Ferraro ha assistito vittoriosamente Stanleybet, tra i principali bookmaker al  mondo, con il supporto del loro dipartimento Tax, e degli avvocati  Daniela Agnello e Giuseppe Corasaniti, davanti la Corte Costituzionale.

IL PROCESSO TRIBUTARIO: PROBLEMI E RISPOSTE GIURISPRUDENZIALI – Milano,23 ottobre 2015 – 12 febbraio 2016

marketude Alessandro Foti, Diego Conte, Diritto europeo e della concorrenza, Eventi, Fiscale, Massimiliano Gazzo, Roberto A. Jacchia

[x_icon type="map-marker"] Milano[br]
[x_icon type="calendar"] 23 ottobre 2015 – 12 febbraio 2016[br]
[x_icon type="user"] Roberto A. Jacchia, [x_icon type="user"] Massimiliano Gazzo, [x_icon type="user"] Diego Conte, [x_icon type="user"] Alessandro Foti

SUCCESSO DI DE BERTI JACCHIA FRANCHINI FORLANI NEL SETTORE DELLA FUNZIONE PUBBLICA EUROPEA

marketude Bruxelles, Diritto Amministrativo e Pubblico, Diritto europeo e della concorrenza, Roberto A. Jacchia, Sulla stampa

Il 12 dicembre 2013 il Tribunale della Funzione Pubblica dell’Unione europea (TFP) con sede in Lussemburgo ha accolto un ricorso dell’avvocato Michela Velardo dello studio De Berti Jacchia Franchini Forlani relativo al rifiuto di accordare la promozione ad un funzionario del Consiglio dell’Unione Europea. Il TFP ha accolto le censure del ricorrente fondate sul vizio di motivazione, ritenendole assorbenti.

DE BERTI JACCHIA FRANCHINI FORLANI ASSISTE CON SUCCESSO STANLEYBET DAVANTI AL CONSIGLIO DI STATO NELL’IMPUGNAZIONE DELLA GARA PER L’ASSEGNAZIONE DI 2.000 DIRITTI PER LA RETE FISICA DEI GIOCHI PUBBLICI

marketude Antonella Terranova, Diritto europeo e della concorrenza, Fabio Ferraro, Giochi e scommesse, Roberto A. Jacchia, Sulla stampa

Il Consiglio di Stato accoglie la richiesta di Stanleybet di interpellare nuovamente la Corte di Giustizia.
Il bookmaker per la sesta volta davanti ai Giudici del Lussemburgo.