POLITICA MONETARIA EUROPEA. LA PRONUNCIA DELLA CORTE COSTITUZIONALE TEDESCA SUL QUANTITATIVE EASING DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA ED IL POTENZIALE RIVOLUZIONARIO DEL PRINCIPIO DI PROPORZIONALITÀ

marketude Diritto bancario e dei mercati finanziari, Diritto costituzionale e internazionale, Diritto europeo e della concorrenza, Marco Stillo, Pubblicazioni, Roberto A. Jacchia

[x_icon type="tag"] Diritto Europeo e della Concorrenza, Diritto Costituzionale e Internazionale, Diritto Bancario e dei mercati finanziari

ACCESSO AGLI ATTI DEI PROCEDIMENTI DI RILASCIO DELLE AIC PER I MEDICINALI PER USO UMANO. LA CORTE DI GIUSTIZIA SI PRONUNCIA SULLA PORTATA DELLE ECCEZIONI RELATIVE ALLA TUTELA DELLE PROCEDURE GIURISDIZIONALI E DEGLI INTERESSI COMMERCIALI SECONDO IL REGOLAMENTO 1409/2001/CE

marketude Contenzioso, Diritto europeo e della concorrenza, Farmaceutico e Life Sciences, Marco Stillo, Pubblicazioni, Roberto A. Jacchia

[x_icon type="tag"] Diritto Europeo e della Concorrenza, Farmaceutico e Life Sciences, Contenzioso

DE BERTI JACCHIA VINCE IN CORTE D’APPELLO DI ROMA PER MERCK SHARP & DOHME (MSD

marketude Contenzioso, Farmaceutico e Life Sciences, Maria Cristina Franchini, Proprietà Intellettuale, Roberto A. Jacchia, Silvia Doria, Sulla stampa

De Berti Jacchia, con un team composto dai partner Roberto A. Jacchia, Maria Cristina Franchini e Silvia Doria, ha assistito vittoriosamente dinanzi alla Corte d’Appello di Roma Merck Sharp & Dohme Italia e Merck Canada Inc. (MSD) in una causa che le vedeva contrapposte a Teva Italia Srl, ed alla sua controllante israeliana Teva Pharmaceuticals Ltd.