IL TRIBUNALE DELL’UE NEGA LA RIAPERTURA DELLE INDAGINI SUL SISTEMA DI DUAL PRICING DI GSK PER LA DISTRIBUZIONE DI MEDICINALI, CONFERMANDO GLI AMPI POTERI DISCREZIONALI DELLA COMMISSIONE E DELLE AUTORITÀ DI CONCORRENZA NELLA GESTIONE DELLE DENUNCE

marketude Diritto europeo e della concorrenza, Farmaceutico e Life Sciences, Globally Minded, Pubblicazioni, Roberto A. Jacchia, Società

Il 26 settembre 2018 il Tribunale dell’Unione Europea si è pronunciato nella causa T-574/14, EAEPC contro Commissione, rigettando il ricorso presentato dalla European Association of Euro-Pharmaceutical Companies (EAEPC) contro la decisione della Commissione Europea di non riaprire le indagini sugli accordi di distribuzione verticale dell’impresa farmaceutica GlaxoSmithKline SA (GSK), risalenti al 1998, in base ai quali veniva operata una distinzione tra i prezzi applicati ai grossisti per i medicinali destinati ad essere rivenduti entro i confini nazionali e quelli applicati per i medicinali destinati all’esportazione…

Scarica l’articolo