LA CORTE DI GIUSTIZIA SI ESPRIME SULLE CONDIZIONI PER IL RILASCIO DI UN CPC PER UNA NUOVA FORMULAZIONE DI UN PRINCIPIO ATTIVO PREESISTENTE

marketude Farmaceutico e Life Sciences, Globally Minded, Proprietà Intellettuale, Pubblicazioni, Roberto A. Jacchia, Sara Capruzzi, Società

In data 21 marzo 2019, la Corte di Giustizia dell’Unione Europea si è pronunciata nella Causa C-443/17, Abraxis Bioscience, circa l’interpretazione dell’articolo 3, lettera d) del Regolamento (CE) n. 469/2009 sul certificato protettivo complementare per i medicinali…

Scarica l’articolo