MEDICINALI ORFANI. IL TRIBUNALE DELL’UNIONE EUROPEA SI PRONUNCIA SULLA NOZIONE DI “BENEFICIO SIGNIFICATIVO”

marketude Diritto europeo e della concorrenza, Farmaceutico e Life Sciences, Pubblicazioni, Roberto A. Jacchia

In data 16 maggio 2019 il Tribunale dell’Unione Europea si è pronunciato nella Causa T-733/17, sul ricorso presentato dalla casa farmaceutica francese GMP-Orphan (GMPO) contro la Commissione al fine di ottenere il parziale annullamento della decisione con cui quest’ultima aveva autorizzato l’immissione in commercio del medicinale “Cuprior-trientina”, rimuovendolo dal Registro comunitario dei medicinali orfani…

Scarica l’articolo