ABUSO DI POSIZIONE DOMINANTE ATIPICO DA DENIGRAZIONE. LA DIVULGAZIONE DI INFORMAZIONI DIFFAMATORIE COME STRUMENTO (ANTI)CONCORRENZIALE

marketude Diritto europeo e della concorrenza, Marco Stillo, Prospettive, Pubblicazioni, Roberto A. Jacchia, Società

Nell’ultimo decennio, le autorità nazionali di concorrenza (ANC) hanno identificato una forma inedita di comportamento abusivo da parte di imprese in posizione dominante, le cosiddette “pratiche denigratorie”. Più particolarmente, si tratta della diffusione di informazioni non veritiere aventi ad oggetto l’inefficienza o gli scarsi standard di qualità e sicurezza posseduti dai beni o dai servizi di un’impresa concorrente, che di per sé rientrano nel novero delle pratiche commerciali scorrette…

Scarica l’articolo