MEDICINALI PER USO UMANO. IL TRIBUNALE DELL’UNIONE SI PRONUNCIA SULLA POSSIBILITÀ DELLE MODIFICHE SUCCESSIVE IN SENSO LIMITATIVO DI UN’AUTORIZZAZIONE ALL’IMMISSIONE IN COMMERCIO

marketude Contenzioso, Diritto europeo e della concorrenza, Farmaceutico e Life Sciences, Marco Stillo, Pubblicazioni, Roberto A. Jacchia

In data 23 settembre 2020, il Tribunale dell’Unione Europea si è pronunciato nella Causa T-472/19, BASF AS contro Commissione europea, sulla richiesta di annullamento presentata dalla BASF AS (“BASF”) in merito alla Decisione della Commissione C(2019) 4336 final del 6 giugno 2019 riguardante, nel quadro dell’articolo 31 della Direttiva 2001/83/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, le autorizzazioni all’immissione in commercio (AIC) dei medicinali per uso umano contenenti “esteri etilici di acidi omega-3” per uso orale nella prevenzione secondaria in seguito all’infarto miocardico…

Scarica l’articolo