Michelangelo Cicogna

Partner

T. +39 02 72554.1


MILANO

Via San Paolo, 7
20121 – MILANO


Michelangelo Cicogna è entrato a far parte dello Studio nel 2000 ed è divenuto socio nel gennaio 2003.

 

L’attività professionale di Michelangelo negli ultimi venticinque anni si è concentrata principalmente nell’ambito dell’arbitrato, della compliance e del diritto del lavoro.

 

In ambito arbitrale, ha gestito come difensore procedure amministrate e ad hoc secondo i regolamenti ICC, ICSID, UNCITRAL, Camera Arbitrale di Milano, Vienna International Arbitration Center (VIAC), Corte de Arbitraje de Madrid, Camera Arbitrale del Libano, MKAS di Mosca, SCC e Camera arbitrale di Bucarest, occupandosi di contenziosi complessi ivi inclusi arbitrati multiparte e paralleli.

 

Come arbitro unico, arbitro nominato da una parte o presidente di collegio, Michelangelo ha svolto la propria attività in numerose procedure sia ad hoc sia gestite sotto i regolamenti dell’ICC, della Corte Permanente dell’Aia, della London Court of International Arbitration (LCIA), della Camera Arbitrale di Milano, del DIS, delle Swiss Chambers e UNCITRAL.

 

Ha lavorato, in differenti ruoli, in oltre 150 arbitrati.

 

Il lavoro arbitrale è stato incentrato principalmente nel settore degli appalti e infrastrutture, assicurazioni, Energia, IT e telecomunicazioni, JV e consorzi, moda, M&A e diritto commerciale e della distribuzione.

 

Svolge frequentemente attività di mediatore in conciliazioni nazionali e internazionali.

 

La sua pratica comprende anche un importante focus sulla compliance e l’anti corruzione. Michelangelo struttura programmi di compliance per importanti società multinazionali, partecipa ad attività di investigazione interna, sia preventiva che in parallelo ad investigazioni dell’Autorità Giudiziaria e siede come presidente dell’Organismo di Vigilanza istituito ai sensi del d.lgs. 231/2001 di alcune primarie società italiane e internazionali, anche quotate. In questi diversi ruoli, Michelangelo è stato coinvolto in alcuni dei più rilevanti procedimenti in materia di compliance e anti-corruzione dell’ultimo decennio.

 

Leggi di più

Nel settore compliance, i suoi clienti sono principalmente attivi nei seguenti settori: IT e telecomunicazioni, dispositivi medici, agenzie di somministrazione lavoro, ferrovie e logistica, automotive, lusso e distribuzione.

 

Michelangelo assiste i suoi clienti in ogni area del diritto del lavoro, stragiudiziale e contenziosa. Fornisce supporto sul versante giuslavoristico a operazioni straordinarie, consulenza quotidiana su diversi profili di gestione del personale e ha gestito procedure di licenziamento collettivo e riorganizzazioni aziendali assistendo grandi gruppi internazionali.

 

Nel settore del diritto del lavoro, i suoi clienti sono principalmente attivi nei seguenti settori: moda e lusso, IT e telecomunicazioni, dispositivi medici, automotive, chimica, sport e turismo e produzione industriale.

 

Michelangelo è membro della ICC Commission on Arbitration, Officer dell’IBA Arbitration Committee e Co-chair della Sub-committee on Recognition and Enforcement of Arbitral Awards, Past President della Commissione Arbitrato Internazionale dell’AIJA e Vice-Chair dell’Arbitration Committee dell’ABA Section of International Law. È co-fondatore e Past Co-Chair di ArbIt (Italian Forum on Arbitration and ADR). Siede in alcune Task force consultive della ICC ed è anche stato Co-Chair del gruppo di lavoro arbitrato di ASLA, associazione dei principali studi legali associati italiani.

 

Michelangelo è indicato dai suoi colleghi sul Who’s Who Legal of Commercial International Arbitration come un Global Thought Leader nonché uno dei più importanti professionisti nel settore arbitrale in Italia (nelle edizioni dal 2011 ad oggi).

 

È autore di numerose pubblicazioni in materia di arbitrato e mediazione, tra le quali uno dei più diffusi manuali per mediatori in Italia. Tiene seminari e conferenze in materia di ADR e arbitrato internazionale (oltre 150 ad oggi).

 

Michelangelo Cicogna insegna Advocacy in International Arbitration all’Università Luigi Bocconi di Milano.

 

Insegna arbitrato in qualità di esperto internazionale dell’IDLO (International Development Organisation).

 

È coach del team dell’Università Luigi Bocconi di Milano che partecipa al Willem Vis International Arbitration Moot di Vienna sin dalla sua prima apparizione nel 2006.

 

Insegna al master di Zurigo (Sports Law LL.M.) in materia di “Corruption in sports”.

 

Ha insegnato tecniche di negoziazione e mediazione (con più di 1.000 mediatori formati).


Aree di Attività
Iscrizioni

Abilitato all’esercizio della professione presso la Corte Suprema di Cassazione e le Giurisdizioni Superiori

Ordine degli Avvocati



Formazione

Milano, Laurea in Giurisprudenza, Università Cattolica del Sacro Cuore



Lingue

italiano, inglese, francese, spagnolo



Ufficio

Milano